Foligno, 17 settembre 2021 – I militari della Sezione Radiomobile della Compagnia di Foligno hanno proceduto all’esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere, in sostituzione della misura degli arresti domiciliari, nei confronti di uno straniero classe ’92.

Tale misura, emessa dal Tribunale di Spoleto, scaturisce da una precedente informativa redatta dallo stesso reparto nei confronti del soggetto, il quale si era reso presunto responsabile del reato di evasione lo scorso mese di agosto.

Infatti, nella tarda serata del 12 agosto u.s., durante il consueto servizio di controllo del territorio, il personale operante notava due soggetti in bicicletta, uno dei quali, alla vista della vettura con i colori d’istituto, si allontanava repentinamente.

La pattuglia, avendo riconosciuto il soggetto, che risultava essere sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, iniziava a ricercarlo per le vie limitrofe, riuscendo in breve tempo a rintracciarlo ed a bloccarlo, procedendo all’arresto, successivamente convalidato con l’applicazione della misura dei domiciliari.

Terminate le formalità di rito, quindi, il medesimo è stato tradotto presso il carcere di Spoleto, a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

(12)

Share Button