Iniziano degustazioni, Food Experience e Cooking show. Cena stellata con lo chef Gianfranco Pascucci. Il presidente di Epta Confcommercio, Aldo Amoni svela la sorpresa del Pacchero al sugo

Foligno, 22 settembre 2021 – Domani, giovedì 23 settembre, tornano a Foligno I Primi d’Italia con il festival più buono e gustoso che c’è. La kermesse, dopo l’anteprima con la Cena Dantesca organizzata a Palazzo Candiotti con le ricette tratte della Divina Commedia e preparate da chef Shady Hasbun, alza il sipario con l’apertura dei nove Villaggi dei Primi e l’inizio delle numerose attività in programma.

Dopo aver svelato la sorpresa del Pacchero al sugo più alto del mondo – ben 7 metri – realizzato a Porta Romana in collaborazione con il Carnevale di Sant’Eraclio, il presidente di Epta Confcommercio, Aldo Amoni, è atteso giovedì alle 18 al taglio del nastro a Palazzo Trinci insieme alle Istituzioni e agli ospiti del Festival. I Primi, come detto più volte, in questa edizione 2021 punteranno tutto sulla sicurezza, per questo per partecipare agli eventi in programma è necessaria la prenotazione e l’esibizione del green pass (nei nove Villaggi non occorre prenotazione, ma solo il green pass). Inoltre è stata stipulata una convenzione con alcune farmacie per tamponi a prezzo ridotto. Tutte le info su sicurezza, prenotazioni e farmacie convenzionate sono reperibili nel sito www.iprimiditalia.it.

Il programma di giovedì 23 settembre, tra le altre cose, prevede l’apertura delle mostre mercato, come la Boutique della Pasta, l’Atelier del gusto e le Bontà mediterranee. Alle 16, per i corsi di cucina appuntamento alla Taverna del Rione ammanniti per “Profumi e colori d’autunno, piatto del benessere” con Raimondo Mendolia dell’Università dei Sapori, mentre alle 18 gli allievi dell’Istituto Alberghiero di Spoleto presenteranno “Giovedì gnocchi”. A Palazzo Trinci, a partire dalle ore 16, “Sanoitsgood” con Rosalinda Ciarletti, poi “Dalla prateria alla tavola: sua maestà il bisonte” con Massimiliano Gatti e “Libri di Gusto” con Nora Venturini e Giulio Scarpati. Per la Cena con le stelle a Palazzo Candiotti di scena Gianfranco Pascucci del ristorante Pascucci al Porticciolo Fiumicino (RM).

I VILLAGGI DEI PRIMI

Pasta, zuppe, riso, polenta, gnocchi, proposte senza glutine, tipicità locali, ma anche innovazione e interpretazioni di grandi chef: un universo di degustazioni di primi piatti – serviti con orario no-stop (giovedì 23 sett: 16-23; venerdì 24 e sabato 25 sett: 10-23; domenica 26 sett: 10-22) – nei luoghi più suggestivi del centro storico di Foligno, trasformati per l’occasione nei “Villaggi dei Primi”.

Nei Villaggi del Gusto si possono effettuare degustazioni a € 4,00 e/o € 10,00. I ticket degustazione sa- ranno acquistabili direttamente presso le casse di ciascun Villaggio: Villaggio del Tartufo presso Ta- verna Morlupo; Villaggio degli Gnocchi fatti a mano presso Taverna Pugili; Villaggio dei Risi manto- vani presso Taverna Croce Bianca; Villaggio dei Primi di mare presso Taverna Spada; Villaggio della Carbonara presso Taverna Contrastanga; Villaggio dell’Amatriciana presso Taverna Giotti; I Villaggi della Polenta, del Cous cous, della Cucina gluten free presso Taverna Cassero.

 

 

 

(74)

Share Button