I due giovani, spaventati ma in buono stato di salute, sono stati rintracciati dai Carabinieri

Orvieto, 29 settembre 2021 – Domenica particolare quella trascorsa da una coppia di 35enni, turisti perugini, che nel tardo pomeriggio a Montegabbione, durante una escursione alle piscine naturali di Castel di Fiori, ha perso l’orientamento non riuscendo più a ritrovare il sentiero poco prima percorso.

La coppia, presa dal panico, ha quindi deciso di chiamare sul Numero Unico di Emergenza 112 chiedendo aiuto. Visto l’approssimarsi del buio, e poiché da quel momento il cellulare chiamante risultava irraggiungibile, appresa la notizia da parte della Centrale Operativa del Comando Compagnia Carabinieri di Orvieto, il Comandante della Stazione Carabinieri di Montegabbione, M.llo Maggiore Christian Gagliardo, e l’Appuntato Scelto  Ruggiero Carmine Gerardo, smessa l’uniforme ed indossata la tuta di servizio, ritenuta più idonea per il particolare ambiente boschivo, si recavano immediatamente sul posto con il fuoristrada in dotazione, percorrendo successivamente a piedi il sentiero e parte dell’area interessata.

Dopo circa 40 minuti i militari rintracciavano i due giovani, spaventati ma in buono stato di salute, che dopo avere ringraziato i soccorritori e rammaricati per l’accaduto sono stati riaccompagnati alla loro autovettura e successivamente indirizzati sulla strada per tornare a casa, sani e salvi e con una storia a lieto fine da raccontare.

 

 

(8)

Share Button