Importantissima agenda di lavori in Marocco sul tema: “Formazione sulle tecniche di valutazione della credibilità nelle intervista e nell’interrogatorio di Polizia”

Perugia, 11 ottobre 2021 –  Un interessantissimo workshop si è svolto nella città di Casablanca, in Marocco, e ha visto 25 alti Ufficiali della Polizia Nazionale marocchina impegnati in 4 giorni di lavoro – full immersion – sul tema “Formazione sulle tecniche di valutazione della credibilità nelle intervista e nell’interrogatorio di Polizia”. (nella doto, Mr. Mohammed Dkhssi riceve la targa dal Dirigente Sindacale Dr Angelo Biondo)

L’evento è stato organizzato dall’Ufficio dell’Organizzazione delle Nazioni Unite denominato U.N.O.D.C. – United Nation Office for Drugs and Crime, grazie alla collaborazione sinergica fra il S.I.U.L.P. Umbria, Sindacato maggioritario di Polizia e l’Agenzia di Formazione Internazionale Ariki Group, con sede a Barcellona (Spagna), costituita da un gruppo di consulenti internazionali con oltre 25 anni di operatività sul campo ed esperti nella prevenzione delle frodi, dell’analisi e gestione dei rischi e nella formazione di alto livello.

La collaborazione della Segreteria Regionale Umbria del S.I.U.L.P.  con l’agenzia dell’O.N.U. U.N.O.D.C.  nasce attraverso una mission comune basata sulla esportazione e condivisione di buone prassi finalizzate all’educazione alla legalità e alla lotta ai fenomeni criminosi.

Le dirigenze del SIULP Umbria, il Segretario Generale Regionale Luca Malossi ed il Segretario Massimo Pici, in accordo con la Segreteria Nazionale dell’Organizzazione Sindacale rappresentata, hanno reso possibile questa importantissima agenda di lavori attraverso la disponibilità del proprio formatore, il Dirigente Sindacale, dr. Angelo Biondo, il quale, in possesso della giusta esperienza pratica nel “lie detecting” e della riconosciuta formazione certificata dalla scuola di formazione, l’americana “Paul Ekman International”, leader nel settore dello studio delle emozioni e delle tecniche e sistemi sulla valutazione della credibilità nell’essere umano.

Un’agenda dei lavori organizzata in 4 giorni ognuno dei quali suddivisi in due sessioni, una mattutina ed una pomeridiana contraddistinti da presentazioni teoriche, laboratori pratici e role playing seguiti da sezioni dedicate alle numerose domande dei partecipanti.

La formazione proposta è stata ritenuta unica nel suo genere ed altamente funzionale per le esigenze rappresentate dalle dirigenze della Polizia Nazionale marocchina tanto da essere altresì considerata, da parte degli auditori UNODC presenti in tutti i giorni di formazione, fortemente gradita dai partecipanti e di altissimo livello.

“Ritengo che le attività di formazione – ha tenuto a precisare il dr. Angelo Biondo – siano fondamenta essenziali  prodromiche  gli aspetti operativi dei vari delicati servizi che un operatore appartenente alle Forze dell’Ordine deve affrontare tutti i giorni”.

La conoscenza delle emozioni e delle sue rappresentazioni unite ad una buona conoscenza delle tecniche, dei sistemi riconosciuti dalla comunità scientifica sulla valutazione della credibilità nell’intervista di Polizia, collegata alle più svariate attività criminali sono, senza alcun dubbio, elementi essenziali costituiscono una buona “cassetta degli attrezzi” e delle utili “linee guida” per l’operatore preposto a valutare la credibilità del soggetto intervistato”.

“Il SIULP Umbria – riferisce il Segretario Generale Massimo Pici – impegnato da anni nell’esportazione e condivisione di tutto ciò che possa ritenersi utile all’educazione alla legalità, come ad esempio la presenza costante nelle scuole e al miglioramento professionale dell’operatore finalizzato alla lotta dei fenomeni criminali, ha consolidato ancor più, con questa nuova acquisizione internazionale, gli imprescindibili impulsi fondamentali del nostro Sindacato che si riflettono costantemente sulla qualità sociale”.

 

 

(10)

Share Button