Perugia, 11 ottobre 2021 – Ammontano a oltre 3 milioni di euro le risorse che, nell’attuazione del Programma di sostegno del settore vino, la Giunta regionale dell’Umbria ha destinato in questi giorni agli interventi per gli investimenti da parte delle imprese vitivinicole umbre.

Con l’obiettivo di garantire la copertura finanziaria per i pagamenti delle domande di aiuto biennali presentate nelle annualità precedenti e, allo stesso tempo, di ampliare la platea delle imprese beneficiarie, sono stati riservati circa 1,350 milioni di euro per gli impegni pregressi, mentre i restanti 1,668 milioni di euro sono stati assegnati al nuovo bando della misura Investimenti per la campagna 2021/2022, dal 16 ottobre 2021 al 15 ottobre 2022, che sarà pubblicato a breve.

L’Assessorato all’Agricoltura si è impegnato a destinare alla misura eventuali risorse aggiuntive, come già disposto nelle annualità precedenti, per la piena utilizzazione ed efficacia degli aiuti a sostegno dell’adeguamento della domanda di mercato e dell’aumento della competitività del settore vitivinicolo umbro.

Nell’approvare i criteri del bando, la Giunta regionale ha stabilito, tra l’altro, di adottare – tra i criteri di selezione delle domande di aiuto – quello di “Nuovo beneficiario”, in via di definizione da parte del Ministero delle Politiche agricole, intendendo attribuire un punteggio aggiuntivo a chi non abbia beneficiato della stessa misura nella campagna precedente.

(4)

Share Button