Un progetto capace di connettere la città di Foligno con altre piattaforme culturali nazionali e internazionali, rafforzando gemellaggi già esistenti e creando nuovi scambi, residenze, relazioni fattive e produttive. Il programma è articolato in filoni tematici

FOLIGNO, 12 ottobre 2021  – Domani, mercoledì 13 ottobre, alle ore 11.30 a Foligno all’interno di Palazzo Candiotti si terrà la presentazione del progetto multidisciplinare Umbria Factory Festival, il nuovo contenitore dedicato ai linguaggi artistici e ai processi di creazione contemporanea.

Il progetto Umbria Factory si colloca nel più ampio percorso di apertura al contemporaneo che, a partire dal 2014 col progetto ZUT!, ha permesso la realizzazione di un programma articolato in itinerari specifici in ambito performativo e musicale, con la creazione di un punto di riferimento artistico e culturale a livello nazionale ed internazionale.

Un progetto capace di connettere la città di Foligno con altre piattaforme culturali nazionali e internazionali, rafforzando gemellaggi già esistenti e creando nuovi scambi, residenze, relazioni fattive e produttive.

Il programma è articolato in filoni tematici che si stratificano e si intrecciano nei diversi linguaggi che spaziano tra teatro, danza e musica a stretto contatto con le arti visive, la sound art, il video e la cultura digitale, amplificando l’effetto visivo, scenografico e performativo.

Tra ottobre (21-24), novembre (11-14) e dicembre (9-12) sono in cartellone quindi tre fine settimana dedicati alla presentazione di eventi e appuntamenti multipli, distribuiti nei diversi spazi individuati a Foligno: Spazio Zut!, Auditorium San Domenico e Auditorium Santa Caterina. Ma anche a Terni, con il Teatro Secci.

Il programma artistico con i vari appuntamenti sarà svelato a Palazzo Candiotti nel corso dell’incontro con la stampa.

Saranno presenti:

Michele Bandini, Emiliano Pergolari, Elisabetta Pergolari, Mariella Nanni, David Rinaldini (ZUT!)

Decio Barili (Assessore alla Cultura del Comune di Foligno)

Cristiano Antonietti (Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno)

Marco Betti (TSU Teatro Stabile dell’Umbria)

Adriana Garbagnati (CURA/La Mama International Spoleto)

Silvio Impegnoso (Strabismi)

Giampiero Stramaccia (Dancity)

Andrea Leonardi (Caos Centro Arti Opificio Siri – Terni)

Mirko Speziali (Parterre)

Umbria Factory Festival è un progetto di ZUT! realizzato con il contributo di: MIC Ministero della Cultura, Regione Umbria, Comune di Foligno, Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno. Ed in collaborazione con: CURA Centro Umbro Residenze Artistiche, Indisciplinarte, LaMama Umbria International, Parterre, Dancity, TSU Teatro Stabile dell’Umbria, Strabismi, Caos Centro Arte Opificio Siri / Teatro Secci, Ateatro ragazzi / FARE, Dance Gallery / Home Centro Creazione Coreografica, Young Jazz.

(7)

Share Button