Accompagnati da genitori e volontari della Croce Rossa Italiana si sono intrattenuti nella scuderia e nel maneggio della Residenza, avvicinando i cavalli e assistendo ad alcune riprese di lavoro

Foligno, 14 ottobre 2021 – Presso la Residenza San Bartolomeo in Foligno, via Sassovivo 41 (ex Società Ippica), ha sede l’omonima Associazione Sportivo Dilettantistica che opera nel campo dell’equitazione all’insegna del divertimento e della solidarietà.

Solitamente ospita più eventi dedicati a ragazzi diversamente abili, ma ogni anno, ai primi di ottobre, in concomitanza con l’annuale convegno, che si tiene ad Assisi presso la Domus Pacis, la struttura ha il piacere di trascorrere, da ormai qualche anno, alcune ore con i ragazzi dell’OR.S.A. Organizzazione Sidrome di Angelman (malattia genetica caratterizzata da sintomi prevalentemente neurologici) provenienti da tutta Italia.

Per loro, nel pomeriggio di venerdì scorso , la signora Costanza, proprietaria della residenza, e il Presidente della ASD, il generale dei Carabinieri Mariano Angioni, transitato di recente nel ruolo d’onore dell’Arma, quindi a disposizione del Comandante Generale (per incarichi non di comando ne operativi) hanno organizzato la visita alla Fattoria Sociale.

I ragazzi, accompagnati da genitori e volontari della Croce Rossa Italiana e assistiti in loco dal Nucleo di Protezione Civile della Associazione Nazionale Carabinieri di Foligno, si sono intrattenuti nella scuderia e nel maneggio della Residenza, dove hanno avuto modo di avvicinare i cavalli e assistere ad alcune riprese di lavoro in piano a cura dei soci del Club con la presenza del tecnico Federale, Simone Fiorani, in interventi assistiti con il cavallo e dell’Istruttore Paralampico Niccolò Angioni.

La visita si è conclusa con un piccolo rinfresco a base di pizza e dolci e con le foto di rito di tutto il gruppo dei partecipanti a ricordo del bel pomeriggio trascorso assieme.

(190)

Share Button