Pubblicato il bando.Possono accedervi le attività del comune in difficoltà a causa dell’emergenza Covid19. Scadenza 31 ottobre

MAGIONE 16 ottobre 2021 – Proseguono le azioni dell’amministrazione comunale di Magione per dare sostegno al territorio in questo momento di grave difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria da Covid19.

Tra le ultime azioni il provvedimento pubblicato sul sito del Comune che definisce le modalità per accedere al sostegno economico per la copertura parziale del costo dell’affitto sostenuto dalle microimprese che operano sul territorio del Comune di Magione la cui attività è stata sospesa e/o ridotta per effetto dei provvedimenti del Governo e/o della Regione Umbria nel periodo emergenza epidemiologica da Covid19. In particolare attività che operano nei settori del commercio al dettaglio in sede fissa, dell’artigianato alle attività urbane, dei servizi per la cura della persona, della somministrazione e del turismo.

Le domande di richiesta dovranno pervenire entro le ore 13 del 31 ottobre 2021.

I contributi da erogare saranno riconosciuti ai soggetti in possesso dei requisiti di ammissibilità previsti dal bando ed ancora in attività al momento dell’erogazione degli stessi.

“Anche se l’economia nazionale sta lentamente riprendendosi – commenta Silvia Burzigotti (nella foto), assessore alle attività produttive del Comune di Magione – le difficoltà conseguenti all’emergenza sanitaria, soprattutto per le piccole imprese, si protrarranno per un lungo periodo. Per questo abbiamo ritenuto opportuno, come già fatto con un bando simile lo scorso anno, fornire un sostegno economico per la copertura parziale del costo dell’affitto sostenuto dalle microimprese che operano sul territorio del Comune di Magione. Ricordo che il contributo a fondo perduto è cumulabile con le altre misure contributive e agevolazioni emanate a livello nazionale e regionale per fronteggiare l’attuale crisi economico-finanziaria causata dall’emergenza sanitaria.”

 

 

(5)

Share Button