Aveva occultato lo stupefacente in un cassetto del comodino della stanza da letto dove c’era anche una pianta di marijuana. La droga è stata sequestrata 

Nocera Umbra, 19 ottobre 2021 – Intensificati i controlli antidroga da parte dei Carabinieri della Compagnia di Gubbio. Nel corso di un mirato servizio, nella mattinata di ieri, i militari della Stazione di Nocera Umbra, coadiuvati da quelli della Stazione di Gualdo Tadino, hanno proceduto alla perquisizione domiciliare a  carico di un 22enne del luogo. Nel contesto dell’attività sono stati rinvenuti 66 gr. di hashish suddivisi in due “pezzi”, che il soggetto aveva occultati in un cassetto del comodino della stanza da letto e una pianta di marijuana. La droga è stata sequestrata e inviata al Laboratorio Analisi Scientifiche del Comando Provinciale di Perugia.

Il giovane è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Perugia per la l’ipotesi di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Nell’ambito dei controlli messi in atto nella giornata di ieri, in serata, i Carabinieri di Sigillo, nel corso di attività preventiva attuata sulla statale Flaminia, hanno fermato un’auto con quattro ragazzi a bordo, apparsi subito in difficoltà all’atto del controllo. Nonostante cercassero di sviare i Carabinieri con scuse, questi hanno proceduto alla loro perquisizione personale, rinvenendo un frammento di hashish nella tasca del giubbotto di un 23enne di Gualdo Tadino.

Per lui  è scattata la segnalazione alla Prefettura di Perugia per la detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale.

 

(51)

Share Button