Aderiscono otto musei del Meu – cinque da Assisi e uno da Terni, Foligno, Spoleto – e partecipa anche uno da Orvieto

Perugia, 22 ottobre 2021 – Torna anche nel 2021 “IncontrArti oltre l’immagine”, il progetto promosso dalla rete dei Musei Ecclesiastici Umbri (MEU), presieduta da mons. Marco Salvi, vescovo ausiliare di Perugia-Città della Pieve, e realizzato anche quest’anno da otto musei facenti parte dell’Associazione. Per Assisi, il Museo della Porziuncola (capofila del progetto), la Galleria d’Arte Contemporanea della Pro Civitate Christiana, il MUMA – Museo Missionario Indios dei frati Cappuccini dell’Umbria in Amazzonia, il Museo Diocesano e cripta di San Rufino, il Museo del Tesoro della Basilica di San Francesco; per Foligno, il Museo Capitolare Diocesano e Cripta di San Feliciano; per Terni, il Museo Diocesano e Capitolare; per Spoleto, il Museo Diocesano e Basilica di Sant’Eufemia.Si aggiunge quest’anno il Museo dell’Opera del Duomo Orvieto (MODO).

Il progetto è realizzato grazie al contributo della Regione Umbria (L.R. n° 24/2003 “Sistema museale regionale – Salvaguardia e valorizzazione dei beni culturali connessi”). I Musei Ecclesiastici punto di riferimento per le comunità di prossimità, come già nel 2020, con questo progetto vogliono offrire a tutti l’opportunità di scoprire lo straordinario patrimonio culturale conservato al loro interno. L’Umbria, è una regione conosciuta in tutto il mondo per la sua arte e la sua spiritualità e l’iniziativa ha come obiettivo la conoscenza della ricchezza e varietà delle collezioni permanenti conservate nei Musei Ecclesiastici Umbri. Grazie alle pagine Facebook (https://www.facebook.com/MEU-MUSEI-ECCLESIASTICI-UMBRI-144931362254984) e Instagram (https://www.instagram.com/meu_museiecclesiastici/) dei Musei Ecclesiastici Umbri, i nove musei si presenteranno e presenteranno le loro collezioni, con l’auspicio che i social siano lo stimolo, per gli utenti, per una visita fisica.

 

(7)

Share Button