Le persone allarmate da quanto avevano notato, hanno segnalato alla Polizia un uomo armato all’interno del locale. Denunciato un extracomunitario di 31 anni senza permeso di soggiorno

Città di Castello, 3 novembre 2021 – Gli agenti della Squadra Volante del Commissariato di Polizia di Città di Castello, interveniva presso una nota discoteca nel territorio del Comune di San Giustino (PG), dove alcune persone presenti, allarmate da quanto avevano notato, segnalavano un uomo armato all’interno del locale.

Sul posto vi era anche un dipendente del Commissariato il quale, libero dal servizio, procedeva all’individuazione del soggetto, risultato un cittadino extracomunitario di 31 anni.

L’agente riusciva quindi ad agevolare l’intervento della Squadra Volante, intervenuta immediatamente, procedeva all’identificazione e al controllo del soggetto al seguito del quale emergeva che lo stesso aveva occultato una pistola ad aria compressa, priva del tappo rosso, replica fedele del modello “Glock 17”.

L’approfondimento degli accertamenti ha permesso di rilevare che l’uomo non risultava in regola con il permesso di soggiorno e che a proprio carico pendeva una ricerca di rintraccio per notifica del rifiuto del permesso di soggiorno.

L’uomo veniva deferito all’Autorità Giudiziaria per porto abusivo di arma e contestualmente venivano avviate le pratiche per la sua espulsione dal Territorio Nazionale.

 

 

(16)

Share Button