Foligno, 16 novembre 2021 – Nei giorni scorsi un 30enne marocchino, già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, si è reso responsabile del furto di una bicicletta parcheggiata nel piazzale antistante la stazione ferroviaria di Foligno.

 

La denuncia tempestiva del furto della bicicletta sporta dal proprietario presso la Sezione Polizia Ferroviaria di Foligno, ha messo  gli Agenti Polfer sulle sue tracce.

 

Anche grazie alle immagini estrapolate dal sistema di videosorveglianza della stazione di Foligno gli agenti sono arrivati ad identificare il ladro.

Sta di fatto che ieri, il marocchino si ripresenta alla stazione di Foligno per prendere un treno che non prenderà mai perché scattano le manette della Polfer di Foligno che accerta, tra l’altro, non soltanto la responsabilità del furto della bicicletta ma anche l’evasione dagli arresti domiciliari.

 

La bicicletta, recuperata, è stata restituita al legittimo proprietario che ha ringraziato di cuore l’operato delle forze dell’ordine.

Nella mattinata odierna l’A.G. ha convalidato l’arresto.

 

(15)

Share Button