Assisi, 24 novembre 2021 – I militari della Stazione Carabinieri di Petrignano d’Assisi, durante la giornaliera attività di controllo del territorio svolta congiuntamente al paritetico Comando di Assisi, hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria per il reato di evasione, una persona sottoposta al regime degli arresti domiciliari presso un centro terapeutico locale.

Il giovane si era allontanato arbitrariamente dal centro dandosi alla macchia nelle campagne adiacenti e facendo di fatto perdere le sue tracce.

Immediata è stata la risposta dell’Arma territoriale che, impiegando i militari dei suddetti Comandi di Stazione, in perfetta sinergia e grazie alla scrupolosa conoscenza del territorio, è riuscita a ritrovare il giovane solo dopo pochi minuti dalla segnalazione di evasione da parte dei responsabili della comunità terapeutica.

L’uomo si è detto pentito dell’accaduto.

Riaccompagnato presso la struttura dai militari che lo hanno rintracciato e nuovamente sottoposto al regime degli arresti domiciliari, è stato denunciato in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria per l’ipotesi di reato di evasione.

Grazie all’intervento dei Carabinieri, la fuga si è protratta esclusivamente per un limitato lasso temporale ed ora si spera che il giovane possa condurre a termine il percorso di riabilitazione intrapreso.

 

(7)

Share Button