Colto in flagranza mentre stava cedendo una dose di cocaina a due acquirenti.  Nell’auto aveva altri 4 involucri di cellophane, per un peso complessivo di 4,0 grammi circa, abilmente occultati sotto al pianale. Sequestrate banconote per circa 500,00€ in contanti

Città della Pieve, 25 novembre 2021 –  Nella serata di lunedì 22 novembre i militari di Città della Pieve, nel corso di una mirata attività tesa a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti hanno sorpreso un giovane di origini albanesi intento a cedere dello stupefacente a due acquirenti. La successiva perquisizione veicolare ha permesso di rinvenire altre quattro dosi di cocaina e circa 500,00€ in contanti.

I militari, che indagavano ed effettuavano complessi accertamenti da qualche giorno, lo hanno sottoposto a controllo nel comune di Tuoro sul Trasimeno proprio mentre stava cedendo una dose di cocaina a due acquirenti.

Consapevoli della probabile presenza di ulteriore sostanza stupefacente, i militari hanno perquisito l’autovettura e hanno rinvenuto n.4 involucri di cellophane, per un peso complessivo di 4,0 grammi circa, abilmente occultati sotto al pianale della stessa, all’interno di un contenitore trattenuto da una calamita.

I Carabinieri hanno inoltre sottoposto a sequestro circa 500,00€ in contanti, poiché ritenuti provento dell’attività di spaccio.

Nella tarda serata, l’arrestato è stato tradotto presso il carcere di Perugia così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

(20)

Share Button