Foligno, 25 novembre 2021 – Alcuni giorni fa, a Foligno, un 27enne nigeriano, uscito da un negozio dove aveva fatto degli acquisti, ha trovato in terra un portafogli, evidentemente caduto poco prima ad un ignaro passante.

 

Il giovane, esaminato il portafogli, vi ha trovato alcuni documenti identificativi e la somma di 155 euro in contanti. A questo punto, senza esitazioni, si è recato presso il Commissariato di Foligno ed ha riconsegnato l’oggetto agli Agenti affinché prendessero contatti con il legittimo proprietario e glielo restituissero.

 

I poliziotti hanno subito individuato il soggetto – un cittadino italiano – e lo hanno invitato in Commissariato, permettendogli quindi di recuperare, con grande soddisfazione, quanto di sua spettanza.

In seguito, gli Agenti hanno approfondito la posizione del 27enne, appurando che si trattava di un richiedente asilo, sbarcato nel 2015 presso le coste calabre e successivamente arrivato a Foligno.

 

E’ emerso, inoltre, che, a seguito di vari ricorsi, proprio in queste settimane è in trattazione presso la competente Commissione per il riconoscimento della protezione internazionale un’istanza presentata da tale cittadino nigeriano e finalizzata a regolarizzare stabilmente la propria posizione in Italia.

 

Pertanto, considerato lo spessore del gesto realizzato dal 27enne, gli uomini del Commissariato hanno subito provveduto a segnalare quanto accaduto, affinché la suddetta Commissione, nel decidere sull’istanza del giovane, tenga conto della prova di lealtà e reale integrazione che il soggetto ha fornito.

 

 

 

(14)

Share Button