In un appartamento occupato abusivamente trovati due nigeriani e rinvenuta droga e una e-bike rubata

Perugia 25 novembre 2021 – La perfetta sinergia operativa tra la Polizia di Stato e la Polizia Locale del Capoluogo perugino continua a dare i suoi frutti. Infatti, anche nella giornata di ieri, la prosecuzione del progetto di intensificazione delle attività di controllo del territorio ed, in generale, di controllo straordinario con il coinvolgimento delle altre Forze di Polizia, anche Locali, fortemente voluta dal Questore della provincia di Perugia dr. Giuseppe BELLASSAI, ha portato a importanti risultati operativi.

Le suddette attività di controllo hanno visto impegnati gli equipaggi della Questura, del Reparto Prevenzione Crimine “Umbria – Marche” e del Nucleo Decoro Urbano Fontivegge della Polizia Locale di Perugia che hanno effettuato alcuni posti di controllo con l’identificazione di numerose persone e veicoli in transito nella zona di via Settevalli.

Ma non solo. Gli operatori si portavano nella zona di via della Concordia a seguito della segnalazione di una possibile occupazione abusiva di un appartamento

Sul posto gli Agenti, dopo aver riscontrato la presenza di tre cittadini stranieri di origini africane, procedevano al controllo dell’appartamento, rinvenendo un cittadino nigeriano classe 1992 con precedenti in materia di stupefacenti e nel cassetto della stanza di uno dei tre 27 grammi di marijuana e 2 grammi di eroina; inoltre, nella stanza del citato cittadino nigeriano veniva altresì rinvenuta una e – bike poi risultata oggetto di furto.

 

A quel punto, il cittadino nigeriano, messo di fronte alle sue evidenti responsabilità, veniva denunciato in stato di libertà per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e per la ricettazione del veicolo rubato.

Al termine delle attività la sostanza stupefacente veniva sequestrata ed il veicolo riconsegnato, con grande soddisfazione, al legittimo proprietario.

 

 

(11)

Share Button