Nella città di Santa Rita momenti partecipativi per sensibilizzare gli studenti su questi temi

Cascia, 26 novembre 2021 – I giovani di Cascia si impegnano con le loro azioni per dire NO alla violenza. Prima nella Sala della Pace poi davanti la Basilica di Santa Rita gli studenti dell’Istituto omnicomprensivo Beato Simone Fidati hanno manifestato il loro No alla violenza.

Due fiocchi rossi sono stati legati davanti all’entrata della Basilica e al Monastero come segno tangibile di questa giornata. Il Rettore della Basilica, Padre Luciano de Micheli, ha parlato ai ragazzi del Liceo scientifico e dell’Ipsia della figura di Madre Teresa Fasce, sottolineando il suo coraggio e le opere fatte a Cascia.

L’iniziativa è stata organizzata dall’assessore comunale alle Politiche sociale, dalle scuole dell’Istituto omnicomprensivo di Cascia e dal Rettore della Basilica. La dirigente scolastica Roberta Aniello ha sottolineato l’importanza di una didattica sensibile alle iniziative sociali e a tutte quelle problematiche che aiutano il ragazzo a maturare.

Il sindaco della città ha evidenziato come a Cascia il ruolo della donna abbia avuto sempre grande spicco, a partire proprio da Santa Rita e Madre Teresa Fasce.

(6)

Share Button