Corciano, 26 novembre 2021 – Continuano, serrati, i controlli dei Carabinieri della Stazione di Corciano per la lotta ai reati contro il patrimonio. Nel corso del pomeriggio del 25 novembre u.s., i militari della Stazione di Corciano hanno denunciato in stato di libertà due soggetti italiani, per l’ipotesi di reato di ricettazione.

I Carabinieri, durante un servizio di controllo del territorio, notavano due uomini all’interno di un “compro oro” che, alla vista della pattuglia, uscivano dal negozio, tentando di dileguarsi e di disfarsi di alcuni oggetti in oro, prontamente recuperati dai militari.

L’atteggiamento dei due soggetti attirava l’attenzione dei Carabinieri che riuscivano, immediatamente, a fermarli.

I due non erano in grado di dimostrare la provenienza della collana e del bracciale e, dopo gli accertamenti di rito, venivano entrambi deferiti in stato di libertà.

Inoltre, da ulteriori approfondimenti, uno dei due soggetti è stato denunciato anche per la violazione della misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di Perugia, alla quale era sottoposto.

(6)

Share Button