Il sindaco  Zuccarini: “La sua realizzazione è una priorità di questa amministrazione”

Foligno, 26 novembre 2021 – “Circa novanta persone hanno partecipato ieri sera all’assemblea pubblica indetta dall’amministrazione comunale a Scopoli, per fare il punto della situazione sulla vicenda relativa allo svincolo, e presentare il progetto che ha ricevuto il via libera dalla Soprintendenza”.

Lo fa sapere il sindaco di Foligno, Stefano Zuccarini. “Secondo quanto riferito dall’assessore regionale alle infrastrutture, Enrico Melasecche, presente all’incontro, entro il prossimo anno dovrebbe concludersi la parte burocratico- amministrativa, per poi passare alla consegna dell’appalto entro il 2023 ed alla fine dei lavori nel 2024, ha sottolineato Zuccarini. Ho ringraziato per la vicinanza e per l’impegno l’assessore Melasecche, che è stato sempre al fianco dell’amministrazione comunale in questa lunga battaglia. Ho ricordato il grande impegno dell’onorevole Virginio Caparvi, grazie al quale la questione è stata recuperata ed è tornata ad avere le giuste e meritate attenzioni a livello nazionale.

Un ringraziamento anche ad Alessio Fiacco, portavoce del ‘Comitato Pro Svincolo’ che non ha mai mollato la presa ed è stato sempre un prezioso punto di riferimento sul territorio. La realizzazione dello svincolo di Scopoli è e resta una priorità di questa amministrazione comunale: abbiamo sempre fatto tutto il possibile per concretizzare questo risultato e terremo alta la guardia sino alla fine, specialmente ora che siamo in dirittura d’arrivo. Come hanno confermato anche i colleghi sindaci di Muccia, Mario Baroni, e di Sellano, Attilio Gubbiotti, che sono intervenuti, la battaglia per la realizzazione dello svincolo di Scopoli non deve avere confini territoriali e steccati politici”.

(10)

Share Button