La Società umbra conquista  6 ori e 5 argenti

Perugia, 4 dicembre 2021 –  Presso il Pala “Meteor” di Renazzo (FE), si è disputata la Coppa Italia di Ju Jitsu 2022, sotto l’egida della F.J.J.I., affiliata a livello mondiale alla J.J.I.F.. La competizione, ben organizzata, si è articolata in 2 giornate su tre aree di gara; ottima l’affluenza degli atleti partecipanti provenienti  da tutta Italia.  La prova era tra l’altro valevole come selezione per il Team Italia, per le classi di età a partire da Under 12 fino a Adults (18/35)  in vista della Coppa Europa (Budapest per il 2022) e dei Campionati Mondiali giovanili (Creta, in programma dal 31/3 al 02/04 2022).

Il Team della “Invictus Perugia Ju Jitsu Academy”, composta da 8 elementi, accompagnata dall’ allenatore Paolo Palma, è salito sui gradini del podio per undici volte, nella specialità Fighting System (combattimento ove si utilizzano tecniche di calcio, pugno, lotta corpo a corpo in piedi e a terra) e Ne waza (lotta in piedi e a terra), aggiudicandosi 6 medaglie d’oro e 5 d’argento.

Hanno conquistato l’oro sia nel Fighting che nel Ne waza:

Mattia  Sordoni (14 anni, U16, cat. 46kg): vittoria meritata in entrambe le specialità, dominava gli avversari tecnicamente e atleticamente;

Edoardo Pagiotti (16 anni, U18, +81kg): in costante ascesa tecnica, fisicamente molto prestante;

Andrea Calzoni (24 anni, Adults, 62kg): atleta Azzurro plurimedagliato, repertorio tecnico di alto livello;

Si sono aggiudicati l’argento sia nel Fighting che nel Ne waza:

Riccardo Brunori (16 anni, U18, +81kg): ottima prova, non pativa l’emozione dell’esordio in una competizione importante;

Michele Bisciotti (24 anni, Adults, 85kg): anche egli esperto atleta Azzurro, condizionato da un fastidioso infortunio al ginocchio, non riusciva a rendere al meglio, si doveva accontentare della piazza d’onore;

Ha conquistato l’argento nel Fighting:

Gaia Sandri, (18 anni, U21, 48kg): vice Campionessa Mondiale di recente ad Abu Dhabi, in finale si deconcentra e perde di misura con una avversaria agguerrita;

Da menzionare le prove di Edoardo Ciuchi (16 anni, U18, 56kg) e Angelo Valentini (16 anni, U18, 66kg) che si sono resi autori di  gare combattive.

Questo ottimo risultato , per la Invictus del Presidente Raffaele Calzoni, rappresenta un futuro favorevole in vista di un 2022 fitto di impegni agonistici nazionali ed internazionali, a partire dal raduno Team Italia F.J.J.I. (Roma, 22 e 23 gennaio), al quale parteciperanno gli undici atleti medagliati del club perugino.

 

 

(46)

Share Button