E’ l’ultima delle “cinque lezioni sulla migrazione”. In cattedra il sociologo giuseppe sciortino

Perugia, 6 dicembre 2021 – E’ in programma domani, martedì 7 dicembre (ore 16:00 – diretta streaming at: https://www.unistrapg.it/it/5-lezioni-sulla-migrazione), l’evento che chiuderà il ciclo di conferenze “5 Lezioni sulla Migrazione”, organizzato e coordinato da Stefania Tusini e Maura Marchegiani, docenti dell’Ateneo con delega rettorale, rispettivamente, alle politiche per l’inclusione e a quelle per la sostenibilità

Relatore d’eccezione di quest’ultima “lezione” sarà il sociologo Giuseppe Sciortino, Professore ordinario presso l’Università di Trento dove insegna Global cultures and societies, Mutamento sociale e Sociologia dello sviluppo internazionale.

L’intervento di Sciortino si incentrerà su “500 anni di crisi migratorie”, ambito nel quale lo studioso è da sempre impegnato in un’indagine di tipo storico-sociologico e geoculturale. In particolare la sua attività di ricerca si incentra sullo studio dell’intersezione tra sociologia delle migrazioni e storia culturale, accanto all’analisi della narrazione populista del fenomeno come dinamica di polarizzazione delle strutture simboliche che definiscono la visione civile moderna.

Giuseppe Sciortino affronterà quindi il tema della migrazione nella sua visione d’insieme per rappresentarci la natura “fisiologica” delle migrazioni, nonché le responsabilità che i paesi del primo mondo hanno avuto in rapporto a specifici flussi d’esodo collettivo verso l’Europa.

 

(15)

Share Button