Todi, 7 dicembre 12021 – I Carabinieri della Compagnia di Todi, nell’ambito delle attività di controllo del territorio finalizzate alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, seguendo le direttive impartite dal Comando Provinciale di Perugia, nella serata di domenica hanno tratto in arresto una donna residente nella provincia di Siena sorpresa nella flagranza del reato per l’ipotesi di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

I militari dell’Aliquota Radiomobile, durante un normale controllo dei veicoli in transito in prossimità delle principali arterie di comunicazioni, alla verifica dei documenti della conducente dell’autovettura di grossa cilindrata, in prossimità di Pantalla, la donna mostrava segni di impaccio e per tale motivo i militari operanti decidevano di accompagnarla in Caserma per sottoporla ad una perquisizione.

Durante tale attività, estesa anche alla vettura, nella disponibilità della persona è stato trovato un involucro contenente 100 grammi circa di sostanza stupefacente tipo cocaina.

La droga è stata sottoposta a sequestro e dalle analisi di laboratorio è emerso che si potevano ricavare ben 410 dosi.

L’arrestata, dopo le formalità’ di rito, su disposizione della Procura della Repubblica di Spoleto, che ha coordinato le attività, è stata tradotta presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.

 

(25)

Share Button