Sabato 11 dicembre con una serata emozionante e ricca di sorprese. Ad accompagnarlo sul palco l‘immancabile storica band e l’Ensemble Simphony Orchestra diretta dal maestro Mario Neri

Assisi, 9 dicembre 2021 – L’artista bolognese Omar Lambertini festeggia i suoi primi 20 anni con un grande concerto sabato 11 dicembre (ore 21.15) al Teatro Lyrick di Assisi e in contemporanea pubblica il doppio album Era ora!

Un intenso lavoro discografico che ha avuto una lunga gestazione dal 2019 ad oggi attraversando la pandemia ed il fermo dell’attività live causa restrizioni. Tuttavia, l’artista è riuscito ad intensificare l’attività in studio con una grande selezione di brani prodotti; da oltre trenta canzoni scritte dall’artista (che è anche l’autore e produttore indipendente), sono stati inclusi solo i diciotto brani migliori.

Oltre la metà di queste canzoni saranno cantante dall’artista per la prima volta proprio l’11 dicembre sul palcoscenico del teatro della città serafica con un allestimento scenico degno delle migliori produzioni teatrali dove il suono e la luce si fonderanno con la sua musica.

Sarà un evento importante per l’artista e tutto il suo staff, una sfida per mettersi alla prova senza dare mai nulla per scontato, volendo far conoscere al pubblico i tanti aspetti poliedrici della nuova musica da ballo, per nobilitarne l’anima, spesso sminuita e non portata in giusto risalto pur rappresentando una parte importante della cultura musicale italiana, popolare e d’autore.

Per la prima parte del cd l’artista è volato a Budapest con tutto il suo team di lavoro per registrare gli archi nel famoso East Connection Music Recording con la Budapest Art Orchestra diretta dal maestro Daniel Dinyes. L’energia, l’intensità e la drammaticità di questa grande orchestra di quaranta elementi hanno donato ancora più voce e forza alle canzoni, mentre la seconda parte è stata realizzata presso le Ex Cantine a Imola (BO) con Simone Casadio Pirazzoli, suo fonico di studio da ormai dieci anni. Hanno suonato i brani: alla batteria Andrea Polidori, al basso Giovanni Chirchirillo, alle chitarre Carmine Allegretti, da sempre al fianco di Omar Lambertini insieme all’arrangiatore e coautore di fiducia Mario Neri. Il mastering finale è stato affidato al grande Giovanni Versari.

Il concerto in scena al Lyrick sarà un viaggio lungo venti anni, un percorso artistico iniziato sulla via Emilia e arrivato in tutta Italia con la consapevolezza e la maturità di una nuova scrittura cantautorale contaminata da tante influenze pop rock e proiettata nel futuro pur mantenendo solide radici nella musica da ballo che da sempre smuove il corpo, la mente e le emozioni di chi la ascolta e di chi la danza.

Omar Lambertini nel concerto sarà accompagnato dalla sua storica band consolidata da oltre 1.000 concerti live in tutta Italia, con alla batteria Fabrizio Cattalani, al basso Simone Barbieri, alle chitarre Carmine Allegretti e Corrado Guidi, alle tastiere e fisarmonica Cristian Serafinelli e come corista Daniela Poli.  A rendere ancor più nobile e rivoluzionario questo concerto ci sarà la grande orchestra d’archi Ensemble Simphony Orchestra diretta dal M° Mario Neri.

Durante la serata prenderanno vita particolari momenti di intensa emotività grazie ad alcuni interventi che l’artista non intende svelare in anticipo, ma, come in tutti i suoi concerti, le sorprese ed il fuoco si accenderanno sempre all’improvviso.

Prevendite su circuito TicketItalia

(59)

Share Button