In sinergia con l’Amministrazione sanitaria per la riorganizzazione delle varie componenti necessarie alla struttura

Perugia, 9 dicembre 2021 -Dal  segretario regionale di ANED, Carlo Conforto, riceviamo e pubblichiamo. Nei giorni scorsi abbiamo emesso un comunicato attraverso il quale si denunciavano le criticità del reparto di nefrologia, dialisi e trapianto dell’ospedale di Perugia, dovute essenzialmente alla grave carenza di personale medico (organico ridotto del 50% ).

Vogliamo sottolineare che tale iniziativa era volta non a criticare le strutture ad oggi coinvolte, quanto a dare una scossa ulteriore alla risoluzione delle problematiche.

A seguito di ulteriore incontro con il direttore sanitario dott. De Filippis e con la dott.ssa Chiara Taglioni, responsabile facente funzioni della struttura di nefrologia e dialisi, si è preso atto delle iniziative atte a risolvere le criticità in essere, dalla riorganizzazione delle varie componenti necessarie alla struttura del trapianto, alle procedure amministrative necessarie per il reclutamento del personale medico della nefrologia.

Tra le altre cose si è concordato di stabilire incontri periodici per monitorare le procedure in atto ed eventualmente evidenziare soluzioni diverse.

Certi dell’impegno delle strutture dirigenziali e del personale medico ed infermieristico che sicuramente non farà mancare il proprio apporto per il bene e la sicurezza dei pazienti, garantiamo la nostra totale collaborazione per il raggiungimento in tempi brevi degli obbiettivi prefissati nell’interesse di tutti.

 

 

(24)

Share Button