Fino al 18 dicembre le bancarelle all’interno del castello hanno l’obiettivo di vendere prodotti e manufatti di tipologie molto differenti, con la collaborazione di realtà appartenenti ad aree diverse, come la bancarella dell’Istituto Ipsia che ha creato per il mercatino oggetti complementari nell’ambito della moda

Perugia, 14 dicembre 2021 – “NATALE al COLLE” nel Borgo di Collestrada. Il mercatino, -organizzata dall’APS Accademia Focus di Perugia e con l’intervento degli Assessori del Comune Leonardo Varasano e Edi Cicchi – che ha avuto l’obiettivo di presentare un mercatino natalizio promosso dall’Accademia Focus, dall’Avis Comunale di Perugia e dall’Associazione Colle della Strada, inizierà domani 15 dicembre e si concluderà il giorno 18 dicembre. Tutto è teso alla raccolta di fondi da destinare alle attività sociali collegate alle tre Associazioni promotrici e da devolvere in beneficenza.

Alla conferenza stampa di presentazione  l’Assessore alla Cultura Leonardo Varasano ha ricordato l’impegno del Comune nell‘iniziativa estiva del “Cinema all’aperto” a Collestrada, manifestando il personale consenso ed esprimendo apprezzamento per la nuova iniziativa, con l’auspicio che tali progetti possano ripetersi e darne corso anche ad altri con simili tipologie.

A seguire gli interventi della Presidente dell’Associazione Colle della Strada Luciana Renzini e della Presidente dell’APS Accademia Focus Elvira Carrese, che hanno sottolineato l’importanza della collaborazione fattiva con l’Amministrazione Comunale di Perugia, ringraziando anche il Sindaco Andrea Romizi e gli Assessori intervenuti e sottolineando come le tre Associazioni protagoniste dell’evento si siano concretamente unite nell’ottica di una reale collaborazione di “rete”.

La Presidente Renzini ha inoltre evidenziato l’importanza storico-culturale del borgo di Collestrada che, nel passato, ha visto anche la condivisione di un uomo come Francesco d’Assisi che è nel cuore di tanti, sottolineandone inoltre la bellezza e l’importanza in relazione al patrimonio del verde che ne costituisce uno dei valori più significativi e, difatti, la giornata dell’8 dicembre ha visto la piantumazione di alberi nell’area retrostante del castello, con l’obiettivo di accrescere l’importanza delle aree verdi limitrofe e, a seguire, con l’inaugurazione della “casa di Babbo Natale” nell’area del cantinone del castello.

In relazione alla storia del borgo di Collestrada difatti, anche la Presidente Carrese ha fatto riferimento a Francesco d’Assisi per il suo spirito di solidarietà e di umiltà nel donare senza riserve agli altri e, proprio secondo tale concetto, è nata l’idea del mercatino di beneficenza “NATALE al COLLE”, nel quale il dono della solidarietà è l’elemento costitutivo più importante dell’iniziativa.

Nelle giornate dal 15 al 18 dicembre le bancarelle saranno di fatto posizionate all’interno del castello, con l’obiettivo di vendere prodotti e manufatti di tipologie molto differenti, con la collaborazione di realtà appartenenti ad aree diverse, come – ad esempio – la bancarella dell’Istituto Ipsia che ha creato per il mercatino oggetti complementari nell’ambito della moda. Le allieve dell’Ipsia, coordinate da alcune docenti, rientrano nel progetto PCTO (alternanza scuola-lavoro) che rappresenta infatti uno degli elementi di accordo relazionale tra l’Accademia Focus e l’Ipsia di Perugia, con la presenza nella conferenza stampa dalla Professoressa Paola Viscuso, in rappresentanza della Preside Maria Rita Marconi, visto che la collaborazione con gli istituti scolastici per iniziative in tali ambiti è un fattore molto importante ai fini della formazione socio-culturale delle nuove generazioni.

Al mercatino sarà presente anche la bancarella con oggettistica donata dalla “Chiesa di Santo Spirito” e, alla sua conclusione, le tre Associazioni promotrici destineranno in beneficenza i proventi della manifestazione all’Associazione “Poggio degli Aquiloni”, una delle strutture individuate dalla “Caritas Diocesana” per la sua importanza nell’ambito della formazione dei giovani e – da quest’ultima – aiutata nella realizzazione delle sue attività, anche con l’appoggio del “Centro d’ascolto e dell’Emporio Divina Misericordia” della stessa Caritas.

Per l’Avis Comunale di Perugia, presieduta dal Stefano Migliorati, c’è stato l’intervento del Consigliere Comunale Paolo Befani che, nel sottolineare l’importanza delle realtà che valorizzano e diffondono la conoscenza di strutture come quella di Collestrada, ha chiarito come l’obiettivo prioritario dell’Avis sia “donare”, proprio in relazione allo spirito costitutivo della stessa Associazione e di ogni persona che ne condivide le finalità.

Ha concluso l’Assessore Cicchi, ricordando che il proposito primario del proprio ruolo in ambito Comunale è sempre stato quello di “coniugare sanità e benessere sociale” e, appunto in tale ottica, ha sottolineato favorevolmente il ruolo e l’operatività delle Associazioni che collaborano in ambiti socialmente utili, come l’Accademia Focus e l’Associazione Colle della Strada, comparabili – secondo l’Assessore – alla “trama e all’ordito di una tela”.

(38)

Share Button