Per l’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità. Disponibili circa 220.000 euro. Le domande solo online dalla piattaforma https://spoleto.bonuspesa.it

Spoleto, 15 dicembre 2021 – Terzo avviso pubblico per il Fondo di Solidarietà Alimentare. Dopo l’assegnazione di 242.000 euro a favore di circa 700 nuclei familiari per l’acquisto di beni alimentari e generi di prima necessità, da questa mattina, mercoledì 15 dicembre, i cittadini possono presentare nuovamente la domanda (le risorse disponibili ammontano a circa 220.000 euro).

Anche in questo caso i destinatari sono i nuclei familiari residenti nel comune di Spoleto (per nucleo familiare si intende il richiedente e tutte le persone risultanti dallo stato di famiglia anagrafico del comune di residenza).

Per poter presentare la domanda sarà necessario avere un Isee ordinario, relativo all’anno 2021, con valore pari o inferiore a 20.000,00 euro. Tre infatti le fasce previste per ottenere il contributo: fino a € 6.000,00 il contributo sarà di € 600,00; da € 6.000,01 a € 16.000,00 di € 400,00, mentre il contributo di € 300,00 verrà assegnato a chi presenterà un Isee compreso tra € 16.00,01 e € 20.000,00.

Oltre al contributo base è prevista in aggiunta una quota variabile calcolata sul numero dei componenti del nucleo familiare, che va dai 100 euro per una famiglia di due persone fino ai 500 euro per nuclei composti da sei o più (per le fasce intermedie relative sono previsti € 200,00 per tre persone, € 300,00 per quattro e € 400,00 per cinque).

È uno dei primi provvedimenti che abbiamo voluto adottare – ha spiegato l’assessore al benessere e innovazione sociale Luigina Renzi – perché riteniamo che sia quanto mai indispensabile continuare a considerare le conseguenze negative che l’emergenza sanitaria ha causato alle famiglie a livello socio-economico. La pubblicazione dell’avviso, dopo le adesioni ricevute da parte delle attività commerciali, ci permette oggi di attivare questa forma di sostegno facendo in modo che sia quanto prima nella disponibilità di coloro che ne hanno bisogno”.

I buoni spesa saranno spendibili per l’acquisto di tutti i generi alimentari (ad eccezione di alcolici e superalcolici), farmaci, prodotti medicinali e ortopedici, combustibile per uso domestico (ad esempio legna o pellet), prodotti per l’igiene personale e per la pulizia domestica, articoli per l’illuminazione e la manutenzione della casa, prodotti per la cura e l’igiene degli animali, biancheria intima, abbigliamento e cartoleria.

Sette le attività commerciali che hanno aderito rispondendo all’avviso pubblicato dal Comune di Spoleto nel novembre scorso: la Coop di Spoleto “Il Ducato” e di San Giovanni di Baiano, Emi Superstore, gli Eurospin di via dei Filosofi, Madonna di Lugo e Petrognano, il Conad di San Venanzo e il Todis.

I nuclei familiari possono presentare una sola domanda, che dovrà essere compilata online e trasmessa tramite la piattaforma https://spoleto.bonuspesa.it (non saranno ritenute valide le domande presentate con modalità diverse). L’avviso, insieme all’elenco dei beni di prima necessità e delle attività commerciali che hanno aderito è disponibile nel sito istituzionale dell’Ente >> https://bit.ly/3DXVlFC.

Per assistenza nella procedura di presentazione è possibile rivolgersi allo sportello DigiPASS, prenotando un appuntamento telefonicamente (0743.218152 – 218154), tramite SMS o whatsapp al 335.1000221 oppure via email scrivendo agli indirizzi emergenzaCovid@comune.spoleto.pg.it o digipass.spoleto@comune.spoleto.pg.it

Gli operatori sono a disposizione il lunedì e il martedì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 16.30-18.30 e il giovedì e venerdì dalle 9.00 alle 12.00.

 

 

 

(87)

Share Button