Si intitola “Cittadini si diventa”. La prima Amministrazione comunale in Umbria a collaborare attivamente con uno strumento operativo per l’insegnamento della materia

Spello, 16 dicembre 2021 – “Cittadini si diventa”, un quaderno di educazione civica per imparare a conoscere fin dalla giovane età diritti, doveri e responsabilità. L’Amministrazione comunale di Spello, la prima in Umbria a promuovere l’iniziativa, questa mattina ha donato agli studenti della scuola secondaria dell’Istituto comprensivo “G. Ferraris” di Spello, la pubblicazione realizzata dal Coor­dinamento Nazionale Enti Locali per la pace ed i diritti Umani, Scuole per la pace e Tavola per la pace.

Il quaderno si propone come un importante strumento operativo nell’ambito del progetto scolastico che punta sull’insegnamento dell’educazione civica per la costruzione di un’identità personale e di una solidarietà collettiva.  La consegna ai rappresentanti degli studenti è avvenuta alla presenza del dirigente scolastico Maria Grazia Giampè e delle insegnanti Silvia Campagnacci e Maria Luisa Marchionno che seguono il progetto, del sindaco Moreno Landrini, del vicesindaco con delega alla scuola Guglielmo Sorci e dell’assessore con delega alle politiche sociali Rosanna Zaroli.

Questa Amministrazione Comunale ha deciso di farvi questo dono affinché ognuno, leggendolo con attenzione, possa scoprire elementi utili per diventare un cittadino consapevole e responsabile – hanno detto il vicensindaco Sorci durante il saluto agli studenti -. Cittadini si diventa imparando a conoscere i propri diritti, i propri doveri e le proprie responsabilità; dobbiamo sempre ricordare che non siamo individui isolati, ma parte di una comunità che riconosce i nostri diritti fondamentali, e che ci chiede al tempo stesso un forte senso di responsabilità personale e collettiva”. L’iniziativa è parte di un percorso delineato dalla componente scolastica in concerto con l’Amministrazione comunale, e che coinvolge diverse realtà locali e associazioni unite nell’intento di offrire agli studenti della scuola di Spello opportunità e occasioni di riflessione su vari aspetti dell’educazione civica per una cittadinanza responsabile.

 

(13)

Share Button