Cantiamo insieme la speranza” è dedicato alla campagna Caritas “Emergenza Abitativa”. Il direttore Caritas don Marco Briziarelli: “Aiutateci insieme, perché insieme possiamo costruire percorsi nuovi di autonomia per tante famiglie”

Perugia, 21 dicembre 2021 – Dopo il periodo di pausa dovuto alla pandemia, ritorna l’evento del concerto natalizio “Cantiamo insieme la speranza” dei cori parrocchiali dell’Archidiocesi di Perugia-Città della Pieve, che si terrà in modalità online sui canali Facebook e Youtube di Caritas Perugia-Città della Pieve, domani, mercoledì sera 22 dicembre, alle ore 21,15.

Ideato e organizzato da anni da Antonio Salemme, operatore volontario della Caritas perugino-pievese e coordinatore dei cori parrocchiali impegnati in questa iniziativa, a cui va la gratitudine e il plauso della stessa Caritas diocesana, “Cantiamo insieme la speranza – edizione 2021” è dedicato alla campagna Caritas “Emergenza Abitativa”. Una campagna che è stata avviata lo scorso novembre a seguito della crescente richiesta di aiuto di molte famiglie italiane e non, che si trovano in difficoltà nel pagare affitti, mutui e utenze domestiche. Si tratta di richieste di aiuto pervenute nell’ultimo anno ai Centri di ascolto diocesano e parrocchiali, dove si sono recate per la prima volta, a causa della pandemia, anche famiglie italiane che non erano mai state prima in Caritas.

Il concerto “Cantiamo insieme la speranza” rappresenta una testimonianza di vicinanza concreta delle comunità parrocchiali a quanti si trovano a vivere situazioni difficili. Durante la serata saranno presentate le finalità di questa campagna e come poter aderire. Potranno essere effettuare donazioni anche nel corso del concerto. È una campagna di rilevanza sociale rivolta alla sensibilità-generosità di privati e gruppi di benefattori, di istituzioni e organizzazioni impegnate nel contrastare la povertà e di realtà produttive solidali del territorio diocesano.

“Questo concerto, che ripropone anche i migliori brani di repertorio tratti dalle edizioni precedenti (dal 2011 ad oggi, n.d.r.), è un’occasione speciale per aprire il nostro cuore a Natale, che vivremo grazie ai nostri fantastici cori parrocchiali. Li ringrazio dal profondo del cuore, insieme all’infaticabile amico Antonio Salemme, per averci regalato questo concerto in una forma nuova, che ci vede ancora lontani ma vicini nel cuore e nella solidarietà”. A dirlo, nel presentare la serata canora, è don Marco Briziarelli, direttore della Caritas diocesana, che ricorda quanto sia importante aderire alla campagna “Emergenza Abitativa” nel lanciare questo appello: “Aiutateci insieme, perché insieme possiamo costruire percorsi nuovi di autonomia per tante famiglie. Potremo regalare a Natale e non solo, tanti, tanti sorrisi nel cantare insieme la speranza”.

(18)

Share Button