Perugia, 24 dicembre 2021 – Su richiesta delle organizzazioni sindacali si è svolto nei giorni scorsi un incontro con la sezione Alta Valle del Tevere di Confindustria Umbria, a cui era presente il presidente Raoul Ranieri, assistito dal dottor Domenico Taschini, responsabile delle relazioni industriali di Confindustria Umbria e, per le organizzazioni sindacali territoriali, Fabrizio Fratini e Patrizia Venturini della Cgil, Antonello Paccavia della Cisl, Sandro Belletti e Bruno Allegria della Uil.

Nell’incontro si è analizzata la situazione socioeconomica del territorio, e, in particolare, si è centrata l’attenzione – a seguito della sottoscrizione di un innovativo accordo di contrattazione sociale stipulato da Cgil, Cisl ,Uil territoriali e le rispettive leghe Spi-Cgil, Fnp-Cisl, Uilp-Uil Alto Tevere con il comune di Montone (che tra gli altri si pone l’obiettivo di un coinvolgimento attivo delle associazioni datoriali su progetti con finalità sociali) – sul tema del welfare territoriale integrativo e aggiuntivo a quello pubblico.

Le organizzazioni sindacali hanno illustrato i termini del loro impegno sulla delicata materia, anche in considerazione degli obiettivi che intendono raggiungere per favorire la crescita e il benessere del territorio.

Le parti, dopo un approfondimento sulla situazione pandemica, sulla base del progetto portato avanti dai sindacati con la direzione del distretto sanitario Alto Tevere di costituire una struttura agile, aggiuntiva agli attuali punti di vaccinazione di Trestina e Umbertide, hanno manifestato la volontà di dare vita a un percorso che va nella direzione di conferire centralità al ruolo sociale dell’impresa.

Infine, si è stabilito di calendarizzare incontri periodici con punti specifici all’ordine del giorno.

Le organizzazioni sindacali hanno reso nota la loro volontà di organizzare un incontro con il settore grafico cartotecnico, nel corso del quale verrà illustrata la piattaforma sindacale.

 

 

 

(43)

Share Button