Spoleto, 30 dicembre 2021 – Ad oggi non c’è nessuna delibera della giunta regionale per quanto riguarda l’utilizzo di posti letto per l’emergenza Covid-19 al San Matteo degli Infermi. Posso però assicurare, alla luce delle interlocuzioni avute ieri con la Presidente Donatella Tesei, che il nostro non sarà nuovamente un ospedale Covid”.

Queste le parole del sindaco Andrea Sisti durante il Consiglio comunale di questa mattina, a seguito delle indiscrezioni circolate nella giornata di ieri.

Si prefigura a livello regionale un utilizzo modulare degli ospedali per rispondere a questa nuova emergenza – ha aggiunto il sindaco Sisti – e rispetto all’eventualità siamo pronti a dare il nostro contributo, ma ho chiesto che, se questo sarà necessario, tutte le diverse fasi siano oggetto di concertazione con l’amministrazione comunale affinché non si ripeta quanto accaduto in passato. Su questo abbiamo interlocuzioni costanti anche con i dirigenti medici del nostro nosocomio.

C’è poi una esigenza imprescindibile legata al personale, che dovrà essere numericamente e professionalmente adeguato se si vuole gestire correttamente l’eventuale ricovero di malati Covid al San Matteo degli Infermi, perché parliamo di una gestione che si andrebbe a sovrapporre all’attività ordinaria –  ha concluso il sindaco Sisti – Restano comunque prioritari, anche in questa fase di particolare difficoltà, gli obiettivi che ci siamo dati nello scorso consiglio comunale approvando all’unanimità la mozione sulla sanità”.

(6)

Share Button