Perugia, 4 gennaio 2022 – Con l’approssimarsi del Capodanno, la Polizia di Stato di Perugia ha intensificato i controlli del territorio con particolare attenzione al rispetto delle normative per contrastare la diffusione del contagio anti-Covid sia nella città capoluogo che in tutta la provincia.

Nell’ambito di questi servizi, il personale della Squadra Volante ha proceduto al controllo di una autovettura che marciava creando situazioni di pericolo per il traffico veicolare. In particolare il conducente ha effettuato manovre di sorpasso molto pericolose ad alta velocità, in condizioni di scarsa visibilità dato l’orario serale.

Da un primo controllo effettuato è risultato che il conducente, classe 2001, era sottoposto a quarantena in quanto positivo al Covid-19, con il divieto di allontanarsi dalla propria abitazione.

Nel corso dei controlli, il 20enne ha cercato di eludere le contestazioni dei poliziotti della Squadra Volante, riferendo di un possibile errore da parte delle istituzioni, affermando che la persona positiva al Covid-19 non era lui ma un proprio familiare. Ma gli agenti, nel condurre ulteriori approfondimenti, hanno riscontrato che la positività al Covid-19 riguardava proprio il giovane ed è stato pertanto deferito all’Autorità Giudiziaria per la violazione della quarantena obbligatoria.

 

 

(9)

Share Button