SAN VENANZO, 5 gennaio 2022 – “Non è opportuno che l’ospedale territoriale di Pantalla venga investito, in questa quinta ondata, di nuovo dalla gestione di pazienti covid-l9”. A dirlo è il sindaco di San Venanzo, Marsilio Marinelli, che in una nota si dichiara d’accordo con la posizione espressa ieri mattina all’Usl dai sindaci della media valle del Tevere.

“In una riunione con i responsabili sanitari – spiega Marinelli – abbiamo detto che l’ospedale ha già abbondante dato durante questa fase emergenziale e comunque, anche se la situazione generale pandemica regionale dovesse richiedere la predisposizioni di posti letto per pazienti covid, questo non deve assolutamente pregiudicare il mantenimento dell’erogazione dei servizi sanitari a favore della popolazione del territorio e non deve determinare in alcun modo la chiusura della postazione del pronto soccorso”.

 

(5)

Share Button