Perugia, 9 gennaio 2022 – Nel corso della festa degli auguri del Panathlon club Perugia il presidente Alessio Burini ha consegnato all’ex ciclista professionista Andrea Prisco (91 anni) un simbolico riconoscimento alla sua carriera iniziata proprio negli anni di Bartali e Coppi e per il suo impegno nel mettere a disposizione del Panathlon perugino le sue storiche e preziose maglie di ciclista per la grande “mostra maglie storiche del ciclismo umbro” allestita nei negozi del centro storico di Perugia in occasione della partenza del giro d’Italia 2020 da piazza IV novembre.

Prisco alla sua rispettabile età va ancora in bici e in occasione delle celebrazioni del centenario della nascita di Gino Bartali, luglio 2014, ha portato in uno zainetto, salendo in bicicletta da S.Maria degli Angeli ad Assisi insieme con un gruppo di cicloamatori, una pesante effige bronzea del campione toscano esposta nel museo di Palazzo Vallemani. Visibilmente emozionato allora per la presenza di Andrea Bartali, figlio di Gino, ed emozionato oggi per l’inatteso e gradito riconoscimento del Panathlon che si aggiunge ai suoi numerosi e importanti trofei della sua lunga carriera ciclistica.

(11)

Share Button