Lo fa con altre dieci associazioni del territorio. Giovedì 13 gennaio la presentazione del documento a Perugia all’interno dell’assemblea organizzativa del sindacato. Interviene il segretario nazionale Giuseppe Massafra 

Perugia, 11 gennaio 2022 – La Cgil e le associazioni del territorio insieme per avviare un “laboratorio di cambiamento” per l’Umbria: giovedì 13 gennaio, presso l’aula magna dell’Università degli Studi di Perugia (ore 15) verrà presentato il documento di lancio del progetto di collaborazione tra il sindacato e 10 importanti realtà dell’associazionismo e dell’impegno civico attive sul territorio: Altrascuola, Anpi, Auser, Cesvol, Emergency, Legambiente, Libera, Sunia, Udi e Udu.

All’iniziativa, inserita nell’ambito dell’assemblea organizzativa della Cgil dell’Umbria (13 e 14 gennaio 2022), che si svolgerà appunto presso l’aula magna dell’Università degli Studi di Perugia e in modalità mista (presenza/online), interverranno Barbara Mischianti, segretaria regionale della Cgil, i rappresentanti delle associazioni coinvolte, e il segretario nazionale della Cgil, Giuseppe Massafra.

Nella giornata del 14 gennaio si svolgerà poi il dibattito assembleare a partire dalle ore 9.30, con le relazioni introduttive del segretario generale della Cgil dell’Umbria, Vincenzo Sgalla, e del segretario organizzativo Andrea Farinelli. Le conclusioni nel pomeriggio saranno affidate a Giuseppe Massafra, segretario confederale della Cgil nazionale.

 

 

 

(25)

Share Button