Avrebbe indotto una 21enne a versare in suo favore la somma di € 509,99 per una ricercatissima Playstation 5

Citerna, 18 gennaio 2022 – Al termine di una rapida attività di indagine, i Carabinieri della Stazione di Citerna hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Perugia, una persona presunta responsabile dell’ennesima truffa aggravata posta in essere sul web, spesso sfruttando anche la speranza di poter acquistare articoli introvabili attraverso i più comuni canali di vendita.

In particolare, i Carabinieri hanno denunciato un uomo di nazionalità italiana, 50enne, che avrebbe indotto una 21enne di Citerna a versare in suo favore la somma di € 509,99, tramite bonifico bancario, con la convinzione di procedere all’acquisto di una ricercatissima ed introvabile Playstation 5, il tutto attraverso un sito di vendite online piuttosto noto.

Purtroppo, dopo il pagamento dell’ambito oggetto, non vedendolo arrivare e non riuscendo più a contattare il venditore in alcun modo, la giovane ha capito di essere stata truffata.

Presentata la denuncia del caso ai Carabinieri, che sempre più spesso si trovano ad effettuare indagini di questa tipologia, è cioè particolari e insidiosi reati che vengono commessi sulle piattaforme informatiche e nei confronti dei quali sempre maggiore è l’attenzione dell’Arma, gli stessi hanno avviato gli accertamenti del caso riuscendo a risalire ed identificare il presunto autore della truffa, peraltro già conosciuto dagli investigatori per analoghi reati.

 

 

(12)

Share Button