Mancini: “La Seconda Commissione ha già trattato il tema e calendarizzato un nuovo incontro”

Perugia, 23 gennaio 2022 – “Essendo membro della Seconda Commissione, il Consigliere Bettarelli (PD) sa bene, perché lui stesso ha votato a favore, che nel corso della seduta della scorsa  settimana abbiamo calendarizzato per la prima settimana di febbraio un‘audizione con le associazioni dei tartufai, alla quale inviteremo anche l’assessore regionale  Roberto Morroni”.

Così scrive nel suo comunicato stampa il Presidente della Seconda Commissione, Valerio Mancini (Lega), ricordando  a Bittarelli che “l’audizione in questione  sarebbe dovuta svolgersi prima delle festività natalizie, purtroppo però, avendo io contratto il Covid, siamo stati costretti a modificare la programmazione del lavori, che  comunque mi sono preoccupato di portare avanti, seppure in video collegamento. Siccome pare proprio che Bettarelli abbia la memoria corta, vale la pena ricordargli  anche che già nel luglio scorso abbiamo convocato in audizione i tartufai per un confronto con i tecnici dell’assessorato e l’amministratore unico di Afor, Manuel Maraghelli.

In quell’occasione io stesso ho rimarcato l’urgente necessità di analizzare con particolare attenzione il rapporto tra territorio e tartufaie controllate e  autorizzate – continua Mancini – chiarendo che nella fase di rinnovo, gli enti preposti sono chiamati a verificare il rispetto delle normative vigenti, ribadendo l’assurdità di  effettuare verifiche solo formali su una percentuale troppo bassa delle concessioni.

Come Lega, in quella sede, abbiamo spiegato che riteniamo inaccettabile le continue chiusure di territori che di fatto impedisce la libera cerca – prosegue Mancini – pertanto siamo consapevoli che la legge voluta dall’ex assessore Fernanda Cecchini (PD),  vada quanto prima sottoposta a modifiche.

Il tema non riguarda soltanto l’Alto Tevere, ma tutta l’Umbria – sottolinea il Presidente – e c’è urgente necessità di  regolamentare anche le attività di disboscamento lungo i corsi d’acqua e canali di deflusso, che talvolta vengono effettuate in maniera impropria, compromettendo la  cerca del tartufo.

Entro la prima settimana del mese prossimo verranno riconvocati in Seconda Commissione tutti i soggetti interessati al tema – conclude Mancini – il Consigliere Bettarelli eviti di muovere accuse fuori luogo al sottoscritto, che già da mesi si è interessato al tema in maniera fattiva con il supporto di tutto il gruppo della Lega, ma vada a protestare con l’assessorato di competenza, al quale peraltro non ha mancato di riservare elogi per quanto riguarda la gestione dell’attività venatoria”.

 

(15)

Share Button