San Gemini, 28 gennaio 2022 – Rintracciato e arrestato a l’Aquila dai Carabinieri della Stazione di San Gemini, un 37enne di nazionalità Rumena, indagato dei reati di furto aggravato e continuato di alcune autovetture.

Le indagini erano state avviate dal furto di una Volkswagen Golf, avvenuto la notte del 05 aprile 2021 a San Gemini e dal rinvenimento di una seconda autovettura, della stessa marca e modello, rubata il precedente 30 marzo in provincia di Roma.

Gli accertamenti tecnici esperiti dagli inquirenti, permettevano di rilevare e repertare sul veicolo le impronte papillari che, all’esito delle successive comparazioni, consentivano di raccogliere
inequivocabili fonti di prova a carico dell’indagato; a quest’ultimo, presunto innocente fino alla condanna definitiva, venivano attribuite le responsabilità di entrambi i furti.

La misura cautelare della custodia in carcere, richiesta dalla Procura della Repubblica ed emessa dal GIP del Tribunale di Tivoli, è stata eseguita dai Carabinieri di San Gemini (TR) dopo accurate ricerche del destinatario, nel frattempo resosi irreperibile.

Rintracciato nel capoluogo abruzzese, è stato associato in carcere in esecuzione del provvedimento
restrittivo, a disposizione dell’A.G. mandante.

(16)

Share Button