La rapina che si era consumata in città  alcuni anni fa e la condanna per il 31enne maghrebino è diventata esecutiva

Perugia, 29 gennaio 2022 – Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Foligno, nella serata di ieri hanno tratto in arresto un 31enne nordafricano, già noto alle FF.OO. per precedenti reati di furto aggravato, rapina, ricettazione e inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità.

L’uomo doveva scontare due anni e due mesi di reclusione in relazione ad un episodio di rapina che si era consumata a Foligno alcuni anni fa e rispetto al quale, pochi giorni fa, era diventata esecutiva la suddetta pena, stabilita dalla competente Autorità Giudiziaria.

Avuta notizia del provvedimento pendente a carico del giovane maghrebino, gli investigatori del Settore Anticrimine del Commissariato hanno avviato un’attività di monitoraggio del soggetto, dei suoi contatti e dei suoi recenti spostamenti. In questo modo, ieri pomeriggio, gli Agenti sono riusciti a risalire al luogo dov’era possibile rintracciare il ricercato.

I poliziotti, a quel punto, hanno immediatamente organizzato un servizio dedicato alla ricerca del 31enne, attività che ha avuto buon esito e che ha permesso di assicurare il soggetto alla giustizia.

Al termine delle procedure di rito, gli operatori hanno provveduto ad associare il giovane maghrebino al carcere di Capanne.

 

 

 

(10)

Share Button