Biancaneve, una reinterpretazione di Les Moustaches. Il 18 febbraio alle ore 21:15

Trevi, 14 febbraio 2022 – L’ombra lunga del nano è lo spettacolo di Les Moustaches in calendario venerdì 18 febbraio alle 21:15 al Teatro Clitunno di Trevi nella rassegna di Prosa Teatro di Stagione di Fontemaggiore con il sostegno del Comune di Trevi.

Lo spazio nudo. La messa in scena con oggetti che lo muovono.

La luce protagonista insieme ai due personaggi è strumento espressivo che dà vita, forma e carattere alla fantasia. Sarà anche il mezzo che trasforma il soffocante ambiente domestico in una costellazione di lucette, una mappatura di speranza, che enfatizza l’inizio di un racconto d’amore.

Olo e Neve sono marito e moglie. Lui è affetto da nanismo e da una ingovernabile gelosia. Lei è una donna depressa e una moglie insoddisfatta. Nonostante un odio bollente, nella coppia rimane intatto il preistorico concetto di appartenenza.

Il progetto, nato da uno studio sulla fiaba di Biancaneve, utilizza la dimensione fiabesca come metafora della realtà e spunto per il racconto del contemporaneo.

Olo e Neve formano così il prototipo di una coppia ordinaria. Attraverso un linguaggio crudo, sordo e insensibile i personaggi disegnano il profilo di due sposi stanchi, assuefatti e intorpiditi.

La sfida registica è quella di indagare la relazione di due corpi così diversi tra loro che

lottano e si cercano nel disperato tentativo di diventare una cosa sola.

Il nano, attraverso la proiezione della sua ombra, si farà gigante, diventando la metafora

perfetta della possibilità di riscoprirsi.

La stessa coppia annoiata, nascondendosi dietro l’iniziatica passione di due sconosciuti, cadrà vittima di un un gioco tanto eccitante quanto pericoloso.
Per informazioni Fontemaggiore tel. 075/5286651 – 075/5289555 dal lunedì al venerdì 9:30-13:00, Teatro Clitunno nei giorni di spettacolo dalle 18.00 al 0742/381768 www.fontemaggiore.it

 

(16)

Share Button