Perugia, 20 febbraio 2022 – Weekend all’insegna dei controlli rafforzati della Polizia di Stato in tutta la provincia di Perugia. Le attività di monitoraggio sono proseguite anche per la giornata di oggi con l’obiettivo di innalzare la soglia di sicurezza sia nel capoluogo che nelle realtà più piccole, nelle quali è stato registrato un maggior afflusso di turisti.
La Questura di Perugia, anche attraverso l’importante apporto fornito dai Commissariati distaccati, ha rafforzato i servizi con la finalità di prevenire e reprimere i fenomeni di accattonaggio molesto, i reati predatori e i furti che hanno destato particolare apprensione tra i cittadini.
Nel comune di Assisi, particolare attenzione è stata posta nella vigilanza delle frazioni limitrofe di Santa Maria degli Angeli, Tordandrea, Castelnuovo, Rivotorto, Petrignano e Palazzo. L’attività ha permesso di identificare oltre 130 persone e controllare 79 veicoli nell’ambito dei 7 posti di controlli effettuati.
Durante il servizio è stata contestata la violazione dell’art. 75 del DPR n. 309 del 1990, nei confronti di un ragazzo trovato in possesso di una dose da 0,30 gr di hashish.
I controlli hanno interessato le principali vie di accesso ai Comuni ma anche le zone abitate più isolate e periferiche che molto spesso finiscono nel mirino dei malviventi.
Importanti, inoltre, sono stati i risultati dell’attività in tutta la provincia dove sono state identificate 790 persone, controllati 260 veicoli nel corso dei 26 posti di controllo. Gli agenti hanno elevato anche 24 sanzioni per violazione del Codice della Strada.

(7)

Share Button