Perugia, 20 febbraio 2022 _ Confintesa Sicurezza Privata chiede un intervento deciso da parte del governo e tutti i sindacati per sostenere la proposta del salario minimo .E’ normale chiede Confintesa SP che molti operatori della vigilanza nel 2022 prendono paghe orarie che non arrivano molte volte nemmeno a 6 euro ? Pagando affitto , luce , gas , tari , assicurazioni , bollo e beni di prima necessita’, come puo’ sopravvivere un lavoratore ?

E’ normale che ci sono paghe cosi’ basse nonostante tutto aumenta ? E’ normale che il CCNL della vigilanza privata a distanza di quasi 7 anni ancora non e’ stato rinnovato e non vede luce ? Visto che il comparto vigilanza e’ sempre più presente, perche’ non si interviene a tutela dei tanti operatori fiduciari e G.P.G ? Confintesa Sicurezza Privata Umbria per voce di Niccolo’ Francesconi segretario Regionale invita il governo e sindacati a intervenire in maniera decisa per approvare il salario minimo a tutela di migliaia di dipendenti della vigilanza privata e molti altri settori .

Il salario minimo non deve avere colori politici , deve essere approvato e basta a tutela di migliaia di lavoratori . Confintesa Sicurezza Privata chiede interventi decisi e invita la politica tutta a intervenire a tutela di tutti gli addetti della sicurezza . Basta lavoratori di serie A e D servono interventi decisi

(55)

Share Button