Cannara, 28 febbraio 2022 – I Carabinieri della Stazione di Cannara, al termine di articolate indagini, sono riusciti ad individuare gli autori dell’ennesima truffa online. Lo scorso dicembre infatti un uomo residente a Cannara aveva denunciato ai militari di aver acquistato un motore per auto online ma che il venditore si era reso irreperibile e che il motore non era mai stato consegnato.

Le indagini hanno permesso di accertare che sono due donne di origine campane a celarsi dietro la truffa; le due hanno pubblicato una serie di annunci relativi alla vendita di motori per autovetture, associandoli ad un’inesistente ditta di Udine, facendo così abboccare la povera vittima. L’uomo ha effettuato un bonifico di 1.400 euro, dopodiché l’annuncio è scomparso e il motore, ovviamente, non è mai arrivato. L’esito delle indagini è ora al vaglio dell’Autorità Giudiziaria di Spoleto.

 

(17)

Share Button