Mostra didattica per indagare la terra sotto nuovi aspetti. Rimarrà allestita dal 20 marzo al 18 aprile

Paciano, 17 marzo ’22 – Sarà a Palazzo Baldeschi di Paciano la seconda tappa del progetto RipArtire con la mostra didattica “Terra casa madre” dedicata ai bambini di tutte le età. Palazzo della Penna di Perugia, dopo il successo della prima mostra Terra Madre che nei venti giorni di esposizione ha registrato l’entusiasta partecipazione di più di 900 bambini accompagnati da genitori e insegnanti, consegna il testimone agli spazi culturali di TrasiMemo – Banca della Memoria del Trasimeno.

Dal 20 marzo al 18 aprile 2022 una nuova occasione per i piccoli visitatori per indagare la Terra sotto nuovi aspetti e con nuovi stimoli educativi.

Il nuovo percorso progettato dall’Associazione SiripArte in collaborazione con il Comune di Paciano parlerà di terra modellata, plasmata, nutrita, sfruttata dal lavoro dell’uomo.

La terra trasformata e troppo spesso maltratta dall’essere umano sarà la protagonista di un viaggio significativo, tra visioni, approfondimenti, immagini e rielaborazioni, in cui troverà posto anche un messaggio di denuncia attraverso l’emblematica installazione artistica con il grande spaventapasseri “Preparando il deserto” dell’artista Marco Gabriel Perli.

L’inaugurazione della mostra avverrà domenica 20 marzo alle ore 16.

La mostra sarà visitabile con ingresso libero e gratuito dal venerdì alla domenica, su prenotazione per gli altri giorni. Per visite guidate, laboratori per famiglie e scuole è necessario prenotare (telefono: 075.5830186 int. 4 – mail: paciano@sistemamuseo.it).

Green Pass obbligatorio sopra ai 12 anni.

RIPARTIRE, IL PROGETTO

La mostra Terra Casa Madre è il secondo percorso espositivo didattico del Progetto RipArtire – educazione alla cittadinanza attiva attraverso il patrimonio culturale locale, proposto

dall’ Associazione SiripArte, che si occupa da anni di esperienze pluridisciplinari attraverso l’arte come strumento educativo.

Grazie all’aggiudicazione del sostegno finanziario attraverso il Dipartimento per le politiche della famiglia, Presidenza del Consiglio dei Ministri, in partenariato con l’Associazione Pro Ponte Etrusca Onlus e l’Associazione Meravigliarti in Umbria e in collaborazione con gli Enti sostenitori del progetto, Comune di Paciano,  POST- Museo della Scienza di Perugia, l’Associazione Prendimi per Mano Onlus (Bando “Educare Insieme”), la cittadinanza potrà fruire gratuitamente della mostra.

Nel corso del 2022 il progetto proporrà ai bambini del territorio, oltre alle mostre a tema Terra, Acqua e Tessitura, visite guidate, laboratori creativi, campus estivi e workshop manuali-artigianali, per la promozione del senso civico, dell’attenzione al bene comune e dell’inclusione sociale.

L’approccio comunicativo, basato su una proposta educativa non formale, verrà proposto nel corso dell’anno attraverso i filtri della conoscenza propri dell’arte, della scienza e dell’artigianato che diventeranno strumenti educativi da vivere negli spazi museali del nostro territorio.

 

(23)

Share Button