Perugia, 2 aprile 2022 – Primavera dove sei? Quest’anno la nuova stagione ha esordito col vestito d’inverno e continua con toni decisamente invernali. Ne sono una testimonianza le ondare gelide capaci di far nevicare a bassa quota, addirittura in collina. Anche la prossima settimana sarà freddo, almeno fino a venerdì 8 aprile. La previsiine è da prendere con le pinze, perchè nessuno a lunga scadenza può dire come sia il tempo. Basta una corrente in alta quota a sconvolgere le previsioni meteo. Comunque,  venerdì prossimo arriverà aria più umida. Solo da sabato 9 aprile è previsto un campo di alta pressione che abbraccerà l’Umbria garantendo tempo stabile o perlopiù soleggiato, con qualche possibile annuvolamento dal pomeriggio.

Anche domani, domenica 3 aprile,  saremo interessati da una circolazione fredda ma avremo parziali schiarite al mattino, poi maggiore variabilità nelle zone interne con spot piovosi fino a sera.  Neve anche sotto 1000-1100m. Temperature in ulteriore calo nei valori minimi, con locali gelate sulle vallate interne più riparate dal vento, massime in lieve rialzo, ma comunque sotto la media.

Lunedì 4 aprile, la pressione tornerà gradualmente ad aumentare. La giornata sarà all’insegna della variabilità con ampi spazi di sole e nubi soprattutto durante le ore pomeridiane, quando sarà possibile qualche breve e isolato rovescio sulle zone interne. Temperature in ulteriore calo nei valori minimi, con clima freddo e locali gelate sulle valli; massime in rialzo, ma comunque contenute. Venti deboli o moderati.

Martedì 5 aprile,  la giornata sarà sostanzialmente soleggiata con poche nubi sparse. Qualche banco di nebbia mattutino sulle vallate. Clima freddo all’alba con locali gelate nelle zone interne; temperature massime in netto aumento, oltre i 15-16°C. Venti deboli.

Mercoledì 6 aprile, la giornata sarà inizialmente soleggiata poi  tra il tardo pomeriggio e la era giungerà una perturbazione che poterà le piogge specie sui settori dell’Umbria del sud.

 

(6)

Share Button