Spoleto, 4 aprile 2022 – Nel corso del fine settimana la Compagnia Carabinieri di Spoleto ha svolto un servizio coordinato del territorio finalizzato ad assicurare la sicurezza nel territorio di competenza.

Il dispositivo dell’Arma ha garantito una diffusa attività di prevenzione dei reati in generale, dislocando sul territorio numerose pattuglie finalizzate ai controlli sulle strade ponendo particolare attenzione al fenomeno della droga. Il servizio ha consentito ampio monitoraggio sul comune spoletino i cui risultati sono stati alquanto proficui, nonostante il maltempo che ha caratterizzato il weekend:

  • 128 le persone controllate e identificate con rispettivi documenti di riconoscimento;
  • 153 i veicoli controllati unitamente alle carte di circolazione;
  • 12 contravvenzioni legate al codice della strada (per molteplici violazioni al CdS);
  • 2 persone denunciate rispettivamente per guida in stato d’ebbrezza con tasso alcolemico al di sopra della norma e per il rifiuto di sottoporsi ad analisi correlate allo stato di alterazione psicofisica con successivo ritiro della patente di guida;
  • 3 persone segnalate amministrativamente per 75 D.P.R. 309/90 con sequestro di droga.

Nelle attività eseguite si è proceduto al “setaccio” delle strade denunciando in stato di libertà una persona 50enne per guida in stato d’ebbrezza (art. 186 CdS “Guida sotto l’influenza dell’alcool”) con il tasso alcolemico molto al di sopra del massimo consentito. Un’altra persona, 40enne, è stata denunciata per art. 187 CdS “Guida in stato di alterazione psicofisica” a seguito del rifiuto di sottoporsi agli esami specifici: il personale operante intervenuto su un incidente che vedeva coinvolti due autovetture -un veicolo dopo l’impatto andava a collidere danneggiando una colonnina di fornitura di energia elettrica ed un palo dell’illuminazione piegandolo- si avvedeva dello stato di alterazione psicofisica di uno dei conducenti che si rifiutava di sottoporsi agli esami specifici con relativa denuncia.

Nel medesimo contesto operativo i militari della Compagnia durante il controllo del territorio hanno attuato specifici servizi individuando in 3 distinte occasioni persone che detenevano sostanze stupefacenti in quantità per uso personale. I tre giovani sono stati segnalati amministrativamente alla Prefettura di Perugia ai sensi dell’art. 75 D.P.R. 309/90 per possesso di sostanze stupefacenti in quantità minime e/o per uso personale. I militari nel contesto hanno provveduto a sequestrare droga del tipo “cocaina” per complessivi 2 grammi circa.

La Compagnia Carabinieri di Spoleto sta attenzionando il delicato settore cercando di porre in essere tutti i possibili accorgimenti e servizi in termini di prevenzione e repressione dei reati.

Il livello di attenzione posto in essere dall’Arma del Comando Provinciale di Perugia sul fenomeno droga è decisamente elevato per contrastare condotte antigiuridiche e spaccio di sostanze stupefacenti su tutto il territorio.

(7)

Share Button