Città della Pieve,6 aprile 2022 – Nel tardo pomeriggio di giovedì 31 marzo i Carabinieri del N.O.RM. di Città della Pieve, impegnati in un servizio esterno finalizzato al contrasto dei reati in genere e dello spaccio di sostanze stupefacenti nelle zone di Panicale e Tavernelle, hanno notato un soggetto che, a bordo della propria autovettura, ha effettuato delle manovre repentine in direzione dell’abitato di Fontignano (PG). A quel punto i militari hanno seguito l’auto e, dopo averla raggiunta, l’hanno fatta fermare per procedere ad un controllo più approfondito.

Il soggetto, ventinovenne di origini albanesi e in Italia senza fissa dimora, è stato sottoposto a perquisizione personale e poi veicolare: nel corso delle operazioni i Carabinieri hanno rinvenuto 13 involucri termosaldati contenenti sostanza stupefacente del tipo “cocaina” per un peso complessivo di 11,0 grammi circa e 310 € in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio.

Lo stupefacente, abilmente occultato all’interno di due piccoli contenitori in plastica utilizzati per contenere le sorprese degli Ovetti di una nota marca dolciaria, era stato posizionato all’interno di un vano del cruscotto, al di sotto dello sterzo dell’autovettura. I militari lo hanno trovato solo a seguito di una minuziosa verifica di tutte le parti del veicolo.

Condotto in caserma, il ventinovenne è stato tratto in arresto poiché ritenuto presunto responsabile del reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

(7)

Share Button