Dall’11 al 13 aprile partecipanti da tutta Europa (sia in presenzache da remoto) a Palazzo dei Congressi affronteranno i rischi potenziali o già esistenti che hanno origine dall’inter­faccia tra ambiente animale ed ecosistemi umani

Orvieto, 8 aprile 2021 – Si svolgerà ad Orvieto dall’11 al 13 Aprile 2022, la quarta edizione del One Health European Joint Programme Annual Scientific Meeting che riunirà partecipanti da tutta Europa. Sono molti i temi in programma e tutti ruoteranno attorno alle vie da percorrere per affrontare le sfide principali che coinvolgono la società come ad esempio, la modifica dell’ecolo­gia degli agenti infettivi e quindi dell’e­pidemiologia delle malattie infettive, l’incremento dei consumi a fronte di un incremento della popolazione che deve tener conto del sovrasfruttamento delle risorse, delle modificazioni ambientali, della carenza idrica ed alimentare, della perdita di biodiversità, dell’incremento delle farmaco resistenze, dei cambiamenti climatici.

L’evento che si svolgerà in modalità mista, sia in presenza, presso il Palazzo dei Congressi di Orvieto, che da remoto, attraverso partecipazione online, per la prima volta si terrà in Italia, grazie all’impegno del Centro regionale per la Salute globale della Regione Umbria (CERSAG), che negli anni  ha consolidato e potenziare le attività sui temi di One e Global Health e della Promozione della Salute.

Il CERSAG diretto dal dottor Marco Cristofori infatti, rappresenta un polo di eccellenza per la ricerca e la formazione nella sorveglianza epidemiologica, nella sicurezza alimentare, nella promozione di una sana alimentazione e, più in generale, di sani stili di vita della popolazione.

One Health – spiegano gli organizzatori dell’evento – promuove l’applicazione di un approccio collaborativo, multidi­sciplinare, intersettoriale e coordinato per affrontare i rischi potenziali o già esistenti che hanno origine dall’inter­faccia tra ambiente animale ed ecosistemi umani. Il tema comune è la collabo­razione in tutti i settori che hanno un impatto diretto o indiretto sulla salute lavorando attraverso modalità trasversali ai diversi settori e ottimizzando le risorse e gli sforzi nel rispetto dell’autonomia di ognuno.

Il Consorzio One Health European Joint Programme – OHEJP – è un esempio del concetto One Health e vanta una partnership storica tra 44 laboratori e istituti alimentari, veterinari e medici in 22 stati membri in Europa, incluso l’Istituto Superiore di Sanità referente in Italia per l’organizzazione del Meeting annuale 2022, in collaborazione con il Centro Regionale per la Salute Globale (CERSAG) della Regione Umbria che vede tra i suoi partner la Azienda Usl Umbria2, la Fondazione Centro Studi Città di Orvieto, il Comune di Orvieto, La Regione Umbria e l’Università di Perugia.

Il OHEJP ha l’obiettivo di rafforzare la collaborazione tra gli istituti rafforzando la cooperazione transdisciplinare e l’integrazione delle attività mediante progetti di ricerca comuni dedicati e attraverso la formazione nei settori delle zoonosi di origine alimentare, della resistenza antimicrobica e delle minacce emergenti.

Il Meeting ospiterà anche un seminario satellite, il giorno successivo all’Annual Scientific Meeting, il 14 aprile.

Il tema di quest’anno è “Laboratorio di diagnostica: piattaforme di rilevamento mobili per applicazioni diagnostiche One Health”.

(5)

Share Button