Perugia, 10 aprile 2022 –  Ricorre oggi –il 170° Anniversario di fondazione della Polizia di Stato. È il giorno nel quale, dal 2017, la Polizia di Stato celebra i suoi valori, la sua storia, il suo essere Istituzione al passo con i tempi.
La scelta di questa giornata intese riaffermare l’inscindibile legame della Polizia di Stato con le sue radici, la Legge 121, pubblicata il 10 aprile del 1981, che ha delineato con lungimiranza il sistema dell’ordine e della sicurezza pubblica del nostro Paese.
Un’amministrazione longeva che ha accompagnato nel tempo i cambiamenti della società, trasformandosi essa stessa per soddisfare nuove esigenze nella continuità del motto “sub lege libertas”. Una polizia radicata nel presente e proiettata verso il futuro che torna a condividere con i cittadini i suoi più autentici valori ed i risultati conseguiti grazie al quotidiano operato delle sue donne e dei suoi uomini.
Ed è forse per queste ragioni che il Presidente della Repubblica ha deciso di concedere, quest’anno, la medaglia d’oro al merito civile alla bandiera della Polizia di Stato per le attività svolte durante la pandemia: “Alle donne e agli uomini della Polizia di Stato che con eccezionale valore e senso del dovere hanno profuso ogni energia nel garantire, anche in occasione dell’emergenza pandemica da COVID- 19, la tutela della salute di tutti i cittadini”. Un eccezionale banco di prova che ha evidenziato lo spirito di servizio che caratterizza l’attività di ciascun poliziotto.
“Era il lontano 1852 – ha ricordato il Capo della Polizia, Lamberto Giannini – quando iniziava quel lungo percorso di impegno e servizio che, attraverso numerosi passaggi di testimone, è giunto fino ai nostri giorni con la Polizia di Stato. Una storia che si è intrecciata con quella del nostro Paese. È stato un lungo percorso interpretato da tante generazioni di poliziotti che nel tempo, con le loro storie, hanno animato la nostra Istituzione”.
È questa lunga storia che, nella giornata di martedì 12 aprile, vogliamo celebrare anche nella provincia di Perugia. Lo faremo con orgoglio ma anche con il dolore per le ferite della guerra che sta colpendo l’Ucraina, sempre pronti e disponibili ad accogliere con umanità chi fugge da terrore e violenza.
“Esserci sempre” sarà anche per il 170esimo anniversario di fondazione della Polizia di Stato, il filo conduttore delle celebrazioni per esaltare il senso di responsabilità, la passione e la dedizione delle donne e degli uomini della Polizia di Stato che costantemente, con impegno, determinazione e capacità di adeguarsi ai cambiamenti sociali, mettono in sicurezza i cittadini, garantendo il loro inviolabile diritto alle libertà fondamentali.
A Perugia le celebrazioni sono iniziate alle ore 9.30 nel piazzale interno della Questura dove si svolgerà in forma riservata la cerimonia di deposizione di una corona di alloro in memoria dei Caduti della Polizia di Stato.
Alle ore 11 in piazza IV Novembre la cerimonia ufficiale con la lettura del profilo storico della Polizia di Stato, dei messaggi augurali e con la consegna dei riconoscimenti al personale della Polizia di Stato che si è distinto in servizio.
Presenti anche il Prefetto di Perugia con le massime Autorità religiose, civili e militari della provincia.
“Per la Polizia di Stato di Perugia – sottolinea il Questore, Giuseppe Bellassai – è importante poter celebrare il 170esimo anniversario della sua fondazione nella suggestiva cornice di Piazza IV Novembre, che simbolicamente rappresenterà tutte le piazze della nostra provincia. Sarà l’occasione per sottolineare che la nostra presenza, la nostra stessa esistenza, assume significato solo nell’essere al servizio delle comunità. Il nostro Esserci Sempre trova la sua forza, solo se declinato tra i nostri concittadini e nelle piazze delle nostre comunità”.
Questa mattina, per ricordare l’anniversario di Fondazione della nostra Istituzione, le donne e gli uomini della Polizia di Stato della provincia di Perugia hanno rafforzato il loro “Esserci Sempre” con una presenza diffusa su tutto il territorio perugino, tra il calore dei nostri concittadini, veri destinatari del nostro lavoro quotidiano.

WhatsApp Image 2022-04-10 at 12.27.29 (1).jpeg

(36)

Share Button