Perugia, 22 aprile 2022 – Da più di 15 giorni è stata installata questa protezione di una buca non larga ma molto profonda a guardare da vicino l’imbocco di un vero e proprio baratro. Da qui la pericolosità segnata dagli abitanti della zona e la domanda che si sono posti: “ma il tempo per sistemare la recinzione non si poteva utilizzare per accertarsi dell’entità del danno e provvedere immediatamente alla riparazione?”.

Giusta osservazione anche perché il danno della carreggiata denota un cedimento che nasconde un vero e proprio canale sotterraneo in via Elena Mandolini a Pieve di Campo proprio a lato del campetto dei giochi dei ragazzi premiati qualche anno fa dal Sindaco Romizi per la cura che dedicavano giornalmente allo spazio dei loro passatempi calcistici e di

altro genere. Danno verificatosi per un cedimento che per fortuna non ha coinvolto automobili, motocicli o pedoni ma che rappresenta un grave pericolo trattandosi di un punto in salita e di una strada periferica stretta e molto transitata. La richiesta dei residenti e dei passanti è di provvedere prima possibile a una verifica approfondita del danno e alla sua riparazione.

(10)

Share Button