Città di Castello, 24 aprile 2022 – Ieri sera, mentre percorrevano la E45, gli agenti della Polizia di Stato di Città di Castello hanno notato sotto il cavalcavia all’altezza dello svincolo Umbertide sud, un’auto in fiamme ferma al lato della carreggiata.

Dopo aver richiesto l’immediato intervento dei Vigili del Fuoco, gli agenti, in sicurezza, hanno fatto rallentare il traffico e hanno prestato soccorso al conducente che, fortunatamente, non è rimasto ferito nell’incendio.

Dopo averlo tranquillizzato, i poliziotti hanno messo in sicurezza la zona consentendo ai Vigili del Fuoco, nel frattempo sopraggiunti, di spegnere le fiamme.

Dagli accertamenti dei Vigili del Fuoco è risultato che l’incendio era divampato per cause accidentali, probabilmente un cortocircuito dell’impianto elettrico.

Terminate le operazioni, gli agenti hanno ripristinato la viabilità senza creare particolari disagi per la circolazione stradale.

Al termine della disavventura, il conducente ha ringraziato i due agenti della Polizia di Stato e i Vigili del Fuoco intervenuti per la grande professionalità mostrata.

 

 

(11)

Share Button